• mercoledì , 23 maggio 2018

Trasporto aereo e spedizioni dalla Cina

Il trasporto aereo è un metodo di spedizione abbastanza comune sia per le piccole o medie imprese che per le aziende all’ingrosso. E’ veloce, semplice e sicuro. Il problema è che solo in alcuni casi risulta essere economicamente conveniente rispetto al trasporto marittimo.

L’obiettivo di quest’articolo è quello di illustrarti i pro e contro del trasporto aereo, spiegarti come vengono calcolate le tariffe e, in definitiva, i casi in cui dovresti scegliere di spedire le tue merci via aerea anziché via mare.

Veloce, semplice e tracciabile

Il vantaggio maggiore del trasporto aereo è probabilmente la velocità: generalmente ci vogliono dai cinque ai sette giorni lavorativi per ottenere le merci (mentre utilizzando il trasporto marittimo ci vuole almeno un mese prima che le merci arrivino al porto di destinazione). Questo significa che, spedendole via aerea, avrai la possibilità di immettere i tuoi prodotti sul mercato con un mese di anticipo.

Inoltre spedire le merci per via aerea non comporta grosse difficoltà logistiche in quanto è sufficiente che il tuo fornitore cinese conosca l’indirizzo dove intendi ricevere le merci. L’ultimo vantaggio del trasporto aereo è che puoi conoscere in tempo reale dove si trovano le merci (utilizzando il sistema di tracking online offerto da tutte le maggiori compagnie di spedizione).

Il trasporto aereo è spesso più caro di quello marittimo

notiziegossip.net

C’è però una ragione se solo il 5% del volume di merci che ogni hanno vengono importate dalla Cina viene spedita via aerea: il prezzo. Nonostante il trasporto aereo possano risultare conveniente quando si intendono importare volumi di merci relativamente ridotti e ad alta densità, la situazione è differente quando si inviano prodotti quali tessuti o arredamento (ovvero prodotti voluminosi e a bassa densità).

Il motivo è che le tariffe relative al trasporto aereo non vengono meramente calcolate in base al peso (come invece avviene durante il trasporto marittimo); bensì in base al peso o al volume delle merci, a seconda dei casi, come spiegato nella sezione seguente di quest’articolo.

Calcolo del prezzo del trasporto aereo

Il prezzo del trasporto aereo può essere calcolato in due modi: in base al peso (in Kg) o al cosiddetto peso volumetrico (“volumetric or dimensional weight“).

In pratica se il prodotto è molto denso (piombo, ad esempio) la compagnia aerea ti farà pagare in base al peso mentre se il prodotto ha una densità limitata (abbigliamento, ad esempio) pagherai in base al volume.

Si tratta di una scelta di convenienza: per una compagnia di trasporto aereo non è infatti economicamente conveniente riempire la stiva di paglia e farti pagare in base al peso (che sarebbe irrisorio rispetto al volume occupato).

Anziché addentrarmi in complicate elucubrazioni teoriche preferisco illustrarti la differenza tramite due casi di studio. Nel primo caso si starà importando un prodotto a densità elevata (e infatti si pagherà in base al peso) mentre nel secondo caso si starà importando un prodotto a densità limitata (e si dovrà pagare in base al peso volumetrico).

Caso di studio A (in questo caso si paga in base al peso)

  • Dimensione del carico: 0.82 m x 1.2 m x 0.65 m = 0.6396 m3 (metri cubi)
  • Peso: 171 kg
  • Fattore volumetrico: 200 Kg/m3
  • Peso volumetrico: 0.6396 m3 x 200 = 127.92 Kg
  • Tariffa: 4.6 Euro/Kg

Risultato: Il peso del carico (171 Kg) è superiore al peso volumetrico (127.92 Kg) quindi si pagherà in base al peso.

Tariffa finale: 4.6 Euro x 171 Kg = 786.6 Euro (cioè 4.6 Euro/Kg).

Caso di studio B (in questo caso si paga in base al peso volumetrico)

  • Dimensione del carico: 0.82 m x 1.2 m x 0.65 m = 0.6396 m3 (metri cubi)
  • Peso: 91 kg
  • Fattore volumetrico: 200 Kg/m3
  • Peso volumetrico: 0.6396 m3 x 200 = 127.92 Kg
  • Tariffa: 4.6 Euro/Kg

Risultato: Il peso del carico (91 Kg) è inferiore al peso volumetrico (127.92 Kg) quindi si pagherà in base al peso volumetrico.

Tariffa finale: 4.6 Euro x 127.92 Kg = 588.43 Euro (cioè 6.46 Euro/Kg).

Nota che il valore del fattore volumetrico (200 nell’esempio proposto) varierà a seconda della densità della merce e della compagnia di spedizione.

Fattori volumentrici

  • Meno di 0.005 m3/Kg = 200 Kg/m3
  • Meno di 0.006 m3/Kg = 167 Kg/m3
  • Meno di 0.007 m3/Kg = 143 Kg/m3

Quando conviene spedire le merci via aerea?

Come già accennato, se si vogliono importare merci di un certo valore, alta densità e volume ridotto allora la spedizione via aerea può risultare quella più conveniente. Anche se tali requisiti escludono una buona parte delle merci che vengono importate dalla Cina, vi sono ancora tanti casi in cui il trasporto aereo va perlomeno considerato. Eccone alcuni:

  • Spedizione dei campioni
  • Elettronica
  • Orologi da polso
  • Gioielleria
  • Prodotti in plastica

Anche nel caso dei prodotti menzionati, il trasporto aereo è conveniente solo se non si va oltre un certo peso. Inoltre non tutti i prodotti che rispettano i requisiti sopraelencati sono adatti ad essere trasportati via aerea. Prendi come esempio un macchinario di stampaggio a iniezione; si tratta di un oggetto di metallo (quindi ad elevata densità) che può valere anche decine di migliaia di Euro. Nonostante ciò il prezzo della spedizione via aerea risulterebbe di molto superiore a quello della spedizione via mare.

Anche se è difficile fornire delle cifre esatte, il mio parere è che la spedizione via aerea può risultare più economica solo se intendi trasportare merci per un volume inferiore a due metri cubi e un peso inferiore a 300 Kg. Chiaramente il prezzo non è l’unica variabile da tenere in mente. Il tempo è denaro e alle volte può essere più conveniente spendere di più per il trasporto in modo da ottenere la merce desiderata entro sette giorni lavorativi.

Nel 2011 mi capitò di gestire un ordine di acquisti per cappelli da baseball che, a causa di un fornitore incompetente, a metà giugno non avevano ancora lasciato la Cina. Quindi facendo spedire i cappelli via mare (l’opzione più economica in quel caso) l’importatore avrebbe ottenuto la merce a metà luglio. Un disastro, se si tiene conto che i cappelli da baseball si vendono sopratutto d’estate. Nonostante fosse l’opzione più cara l’importatore decise quindi di farsi spedire la merce via aerea per ottenerla all’inizio dell’estate.

Processo di spedizione aerea dalla Cina

1. Le merci vengono trasportate all’aeroporto di spedizione in Cina.

Azioni necessarie da parte dell’importatore: Nel caso tu abbia scelto un Incoterm EXW dovrai occuparti di contattare la compagnia che si occuperò di trasportare le merci dalla linea di produzione sino all’aeroporto di spedizione in Cina.

2. La compagnia di spedizione aerea si occupa delle formalità doganali di esportazione.

3. Le merci vengono caricate sull’aereo e spedite sino all’aeroporto di destinazione.

4. Le merci vengono scaricate e accettate alla dogana.

Azioni necessarie da parte dell’importatore: L’ufficiale doganale potrebbe richiederti una copia della fattura commerciale come prova del valore delle merci.

5. Pagamento delle spese portuali, dell’IVA e di eventuali dazi doganali.

Azioni necessarie da parte dell’importatore: Riceverai un fattura che comprende l’IVA e i dazi doganali. La fattura va saldata prima che le merci possano uscire dall’aeroporto ed essere trasportate sino al tuo magazzino.

Eccezioni: Se hai scelto un Incoterm DAT o DAP avrai già pagato le spese aeroportuali.

Compagnie di spedizione aerea

  • DHL (www.dhl.com)
  • FedEx (www.fedex.com)
  • UPS (www.ups.com)
  • TNT (www.tnt.com)
  • Hong Kong Post (www.hongkongpost.com)
  • EMS Speed Post (www.ems.com)

 

Related Posts