• mercoledì , 28 giugno 2017

Come scegliere correttamente i migliori infissi

Quando dobbiamo acquistare una nuova finestra possiamo ritrovarci a dover fare i conti con l’elevata offerta, i meno esperti si ritroveranno in grande difficoltà nell’individuare il prodotto migliore, per questo motivo abbiamo pensato di dare qualche consiglio per scegliere un infisso di qualità in modo consapevole.

Quindi, se state cercando degli infissi udine, la prima cosa da fare è individuare un’azienda affidabile che abbia una vasta offerta di serramenti e poi iniziare a valutare attentamente la qualità e i materiali.

Il pvc o cloruro di polivinile è una materia termoplastica prodotta da materie prime che derivano dal petrolio e dal sale, si tratta di una delle materie più adattabili, che isolano l’ambiente, resistenti e che non sono infiammabili e quindi non pericolose.

Perché il pvc sia buono, bisogno assicurarsi che sia riciclabile al 100% e privo di piombo, al suo posto si possono utilizzare degli stabilizzanti come calcio/zinco eco-compatibili, inoltre, non deve contenere sostanze cancerogene o nocive come plastificanti e ftalati.

 Gli infissi in pvc hanno al loro interno delle camere d’aria, cavità il cui scopo è quello di offrire maggiore isolamento termico e acustico, per cui bisogna prestare molta attenzione al numero di camere del profilo presenti, solitamente, più ce ne sono e migliore sono le performance.

Bisogna tener conto anche del vetro, che deve permettere un buon isolamento termico ed acustico, possibilmente facendo da filtro ai raggi UV solari, in questo modo si avrà anche un risparmio sulle bollette andando ad abbattere i costi del riscaldamento e del raffrescamento dell’abitazione.

Altro aspetto importante quando si sceglie l’infisso è il tipo di ferramenta installata che permette il movimento dell’anta e della maniglia, per cui deve essere di buona qualità e permettere di aprire la finestra senza sforzi, anche se molto grande. La migliore è la ferramenta a nastro che viene installata lungo il perimetro dell’anta con funzione anti-effrazione.

Infine, per avere degli infissi sicuri, è bene che vi siano dei rinforzi, possibilmente con dei profilati in acciaio che assicurano la resistenza del serramento nel tempo, questo fa si che non si deformi a causa di forti sbalzi climatici.

Fondamentalmente, sono queste le caratteristiche da osservare per scegliere dei buoni infissi, si può dire che oltre al tipo di materiale, bisogna prestare attenzione a tutte quelle caratteristiche aggiuntive che rendono un serramento migliore o peggiore di un altro.

Related Posts